NOI SIAMO
QUELLI CHE...

Pensano che le informazioni sullo stato di salute delle persone e delle comunità, sulle malattie e gli infortuni, sulle cause di entrambi...costituiscano una premessa indispensabile per fare prevenzione;
Offrono alle istituzioni, ai corpi intermedi della società...valutazioni, proposte, azioni di informazione e formazione con l'intento di partecipare...;
Non hanno conflitti di interesse...per cui sono liberi di dire ciò che pensano
Comunicano in modo trasparente...
Non hanno tra gli obiettivi prioritari la difesa di categorie o di singole figure professionali...
Cercano un continuo confronto con le altre Società scientifiche che operano nel mondo della prevenzione...
Non hanno mai smesso di credere nella necessità di un sistema pubblico di prevenzione diffuso in tutto il paese, in grado di garantire il diritto alla salute e di contrastare le diseguaglianze.
Pensano che la solidarietà e la partecipazione siano ancora valori indispensabili.
Precedente
Successivo

La salute ed il lavoro: come la crisi e la precarietà hanno modificato questo rapporto

Condividi con:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tempo di lettura: < 1 minuto

Tempo di lettura: < 1 minuto

Convegno a Torino il 29 novembre 2018.

 

 

Consulta i materiali

 

Aggiornamento 12/12/2018

 

 

 

 

 

La salute ed il lavoro:

come la crisi e la precarietà hanno modificato questo rapporto

Torino, 29 novembre 2018

 

Coordina Andrea Dotti

Giovanni Ferrero: Uno sguardo su un percorso

Angelo D’Errico: Il ruolo dell’occupazione e delle condizioni di lavoro nella genesi delle disuguaglianze di salute

Roberto Di Monaco: La salute disuguale alla prova della crisi: fattori di vulnerabilità, resilienza e capacitazione

Fabrizio Ferraris: Lavoro, precarietà: il ruolo degli S.Pre.S.A.L. nella tutela della salute dei lavoratori

Claudio Calabresi: Cambia il lavoro: cambiano anche i rischi e i danni alla salute?

Fulvio Perini: Salute, occupazione e tempi del lavoro

Gianni Marchetto: 40 anni fa la legge 833/78 di Riforma Sanitaria

 

Intervallo

 

Dibattito. Coordina Giovanni Ferrero

Partecipano:

Benedetto Terracini

Beppe Baffert

Elena Ferro (CGIL/CISL/UIL)

Roberto Rinaldi (U.I. Torino)

Carlo Torretta (C.N.A. Torino)

 

Conclusioni e saluti: Nerina Dirindin

ULTIMI ARTICOLI

RIMANI AGGIORNATO