NOI SIAMO
QUELLI CHE...

Pensano che le informazioni sullo stato di salute delle persone e delle comunità, sulle malattie e gli infortuni, sulle cause di entrambi...costituiscano una premessa indispensabile per fare prevenzione;
Offrono alle istituzioni, ai corpi intermedi della società...valutazioni, proposte, azioni di informazione e formazione con l'intento di partecipare...;
Non hanno conflitti di interesse...per cui sono liberi di dire ciò che pensano
Comunicano in modo trasparente...
Non hanno tra gli obiettivi prioritari la difesa di categorie o di singole figure professionali...
Cercano un continuo confronto con le altre Società scientifiche che operano nel mondo della prevenzione...
Non hanno mai smesso di credere nella necessità di un sistema pubblico di prevenzione diffuso in tutto il paese, in grado di garantire il diritto alla salute e di contrastare le diseguaglianze.
Pensano che la solidarietà e la partecipazione siano ancora valori indispensabili.
Precedente
Successivo

A proposito di prevenzione, infortuni sul lavoro e indicatori

Tempo di lettura: 8 minuti Il 24 ottobre 2019, nel corso della comunicazione sulle linee programmatiche del suo Dicastero alle Commissioni Igiene e Sanità del Senato e Affari Sociali della Camera (http://www.senato.it/15501) , il Ministro della Salute ha tra l’altro affermato che la prevenzione è un punto fondamentale dell’agenda di Governo. Nel ricordare l’avvio di uno specifico tavolo di lavoro…

Leggi Tutto »

IL CENTRO RICERCHE E DOCUMENTAZIONE RISCHI E DANNI DA LAVORO (1974-1985) – Roma, 6 dicembre 2019

Tempo di lettura: < 1 minuto Un Convegno di presentazione di uno studio storiografico, sociologico e giuridico che ripercorre la storia delle lotte sindacali degli anni ’70 e ’80 per la prevenzione nei luoghi di lavoro e la parallela vicenda dell’esperienza del CRD (il Centro Ricerche e Documentazione sui rischi e danni da lavoro) che il Sindacato attivò e mantenne per…

Leggi Tutto »

Morire di amianto: un dramma prevedibile, una strage prevenibile

Tempo di lettura: 3 minuti un libro di Pietro Gino Barbieri C’è ancora qualcosa da dire sull’epidemia delle malattie da amianto in Italia? In apparenza ci si potrebbe sorprendere che …..ancora sì. Tanto che correntemente si conducono e si pubblicano studi epidemiologici che analizzano la distribuzione spaziale e di genere dei mesoteliomi maligni, approfondiscono le relazioni dose-risposta tra esposizione ad…

Leggi Tutto »

Medico competente e rischi chimici: prima identificazione e valutazione

Tempo di lettura: < 1 minuto I materiali di un recente seminario che rappresentano una guida utile e immediata, non soltanto per i medici competenti, alla valutazione del rischio da esposizione ad agenti chimici e alle strategie di prevenzione. Per riflettere, ad esempio, sul fatto che non sempre è una “questione” di dose, e che non è sempre disponibile un’etichetta. Per…

Leggi Tutto »

3- 4 dicembre 2019

Tempo di lettura: < 1 minuto La salute e la sicurezza sul lavoro in Europa: un importante appuntamento  a Brussels organizzato da ETUI

Leggi Tutto »